Home Archivio storico 1998-2013 Generico Lega italiana lotta al mobbing: appello ai Sindacati

Lega italiana lotta al mobbing: appello ai Sindacati

CONDIVIDI
  • Credion

Riportiamo parte della lettera aperta, indirizzata ai leader sindacali della Cgil, Cisl, Uil e di altre sigle.

" Mancano pochi giorni al 1° Maggio, la Festa Internazionale dei Lavoratori, e ci rivolgiamo a voi che avete la massima responsabilità di rappresentare il mondo del lavoro in questa storica giornata di festa, di lotta e di speranza in un mondo migliore per milioni di lavoratrici e di lavoratori. Tutti hanno sotto gli occhi la difficile situazione che le diverse società di uomini e donne di questo pianeta debbono affrontare: la Pace minacciata da innumerevoli guerre regionali, ultima la guerra in Iraq, che mettono in discussione la convivenza civile sulla terra ed il futuro stesso dell’umanità. La Fame e le Malattie vecchie e nuove che come l’Aids in Africa miete milioni di morti. La Libertà’ e la Democrazia, messi in discussione da troppi dittatori che calpestano i diritti più elementari degli uomini. Il Lavoro che manca e che dove c’è deve essere più stabile e libero, fonte di maturazione della personalità del lavoratore e non di sfruttamento ed umiliazione come così spesso verifichiamo.
I Diritti continuamente messi in discussione da chi non si vuole rassegnare al corso della storia…".


La Lega italiana lotta al mobbing conclude facendo appello alle responsabilità dei sindacalisti perché, nel corso delle manifestazioni e dei concerti che si svolgeranno ovunque in Italia per la ricorrenza della festa dei lavoratori, ci si ricordi anche di quelle persone, circa un milione e mezzo, che soffrono i danni del mobbing.