Home Politica scolastica Legge bilancio: arrivano (forse) il potenziamento per l’infanzia e un mini-fondo per...

Legge bilancio: arrivano (forse) il potenziamento per l’infanzia e un mini-fondo per le paritarie

CONDIVIDI
  • Credion

Fra gli emendamenti alla legge di bilancio con qualche possibilità di essere approvati e di trasformarsi in disposizioni che potrebbero entrare in vigore con il nuovo anno va segnalato quello relativo all’organico di potenziamento della scuola dell’infanzia.
La proposta arriva dal senatore della Lega Mario Pittoni, presidente della Commissione Cultura del Senato.
“L’organico del personale docente della scuola dell’infanzia – recita l’emendamento – è incrementato di 1.200 unità, da destinare alla graduale generalizzazione del tempo normale nonché al potenziamento dell’offerta formativa”. 
Di conseguenza le risorse finanziarie destinate agli organici del personale docente vengono aumentate in proporzione.
Per la verità questo emendamento, e così tanti altri, è per ora una semplice proposta e non è affatto sicuro che venga accolto dal Governo.
Potrebbe fare la stessa fine che è toccata all’emendamento finalizzato all’aumento dei fondi alle scuole paritarie che proprio nel pomeriggio di giovedì 20 dicembre è stata ritenuto non ammissibile.
In proposito, però, il senatore Mario Pittoni fa sapere che resta tuttora in piedi un emendamento riguardante sempre l’aumento dei fondi per le paritarie (ma si tratta in questo caso delle sole scuole dell’infanzia e di una cifra molto più modesta).
Ed è ancora Pittoni a rendere noto che se l’emendamento sul potenziamento per l’infanzia dovesse essere respinto, resta sua intenzione lavorare per inserire la norma in uno dei primi provvedimenti urgenti da adottare dopo l’approvazione della legge di bilancio.
Ad ogni modo fra poche ore sarà finalmente possibile conoscere con maggiore precisione quali modifiche al testo originario del disegno di legge sul bilancio 2019 verranno recepite dal Governo.