Home Archivio storico 1998-2013 Generico Letizia Moratti, ministro della P.I.

Letizia Moratti, ministro della P.I.

CONDIVIDI
  • Credion

Letizia Moratti-Brichetto viene da una famiglia genovese che nel 1873 fonda la prima società di brokeraggio assicurativo in Italia. Frequenta a Milano il "Collegio delle fanciulle" e prosegue gli studi alla Statale dove si laurea a 23 anni in Scienze Politiche e diventa assistente di diritto comunitario.
E’ sposata con Gian Marco Moratti, ha due figli. Sostiene e frequenta la comunità di San Patrignano, fondata da Vincenzo Muccioli per il recupero dei tossicodipendenti.
A 25 anni fonda la Gpa, società che diventa leader nel mercato italiano del brokeraggio assicurativo. Nel ’90 entra nel consiglio di amministrazione della Comit, da cui esce nel ’94. Nello stesso anno la Gpa acquisisce il gruppo Nichols e forma un’alleanza internazionale con il gruppo Segdwick.
Nel ’94, con il governo Berlusconi, viene nominata presidente della Rai, carica che mantiene fino al ’96. Alla fine del ’98, e per un anno circa, Letizia Moratti diventa presidente e amministratore delegato di News Corp Europe, società del gruppo Murdoch presente in Stream. Oggi guida GoldenEgg, società che finanzia aziende attive nel settore della multimedialità.

Ecco l’elenco completo dei ministri del governo Berlusconi:

Icotea

Vicepresidente del consiglio: Gianfranco Fini
Interni: Claudio Scajola
Esteri: Renato Ruggiero
Economia: Giulio Tremonti
Istruzione: Letizia Moratti
Difesa: Antonio Martino
Attività Produttive: Antonio Marzano
Ambiente: Altero Matteoli
Giustizia: Roberto Castelli
Funzione Pubblica: Franco Frattini
Infrastrutture e Trasporti: Pietro Lunardi
Politiche Agricole: Giovanni Alemanno
Lavoro e Salute: Roberto Maroni
Beni Culturali: Giuliano Urbani
Comunicazioni: Maurizio Gasparri
Sanità: Gerolamo Sirchia
Innovazione Tecnologica: Lucio Stanca
Riforme e Devoluzione: Umberto Bossi
Rapporti col Parlamento: Carlo Giovanardi
Affari Regionali: Enrico La Loggia
Attuazione Programma Governo: Giuseppe Pisanu
Pari Opportunità: Stefania Prestigiacomo
Italiani nel mondo: Mirko Tremaglia
Politiche Comunitarie: Rocco Buttiglione
Sottosegretario alla presidenza: Gianni Letta