Home I lettori ci scrivono Lettera al giudice Imposimato

Lettera al giudice Imposimato

CONDIVIDI
  • Credion

 

Carissimo Giudice, spero che legga questo mio post.

Su Quota96Scuola ho commentato il Suo intervento alla manifestazione del 29 agosto in questo modo:

Icotea

“ ….. se avesse parlato anche dei revocati sarebbe stato perfetto.”

I revocati sono i professori e altri della PA, che avendo compiuti 65 anni hanno fatto richiesta di proroga per la permanenza in servizio di 2 anni come previsto dalla legge. A febbraio scorso molti hanno ottenuto tale proroga e programmato i loro prossimi 2 anni in virtù di questo, purtroppo il DL 90/2014 art.1. comma 2, ad agosto ha revocato tale proroga.

Ognuno dei prorogati aveva fatto la richiesta per varie motivazioni: chi perché aveva ancora voglia di lavorare, chi per problemi economici, chi perché avendo pochissimi anni di servizio, voleva aggiungere questi due anni per non avere una pensione da fame. C’è un caso in provincia di Avellino che ha solo 19 anni di contributi, quindi al disotto del minimo di 20 anni, a settembre non prenderà né stipendio né pensione.

Quindi aver revocato la proroga a meno di un mese dell’inizio del nuovo a.s., è stata una vigliaccata unica, a mio avviso, più grave del caso Quota96.

Sbattere fuori dei dipendenti dello stato senza neanche un minimo di preavviso si configura tra i peggiori soprusi del mondo del lavoro.

Lavoratori pubblici che durante il mese di agosto sono stati cacciati senza possibilità di dire una parola.

La soluzione migliore sarebbe stata quella di far permanere i revocati e mandare via i Quota96, salvando contemporaneamente i precari.

Caro giudice ha avuto l’onore di conoscerla il primo marzo ad Avellino in occasione del convegno “La Repubblica delle stragi impunite”, ho parlato anche col nostro portavoce, Carlo Sibilia, di queste assurdità che è un altro piccolo scempio che rimarrà impunito.

Chissà se anche questo caso è incostituzionale?

Viva la Costituzione !!!

ps: il mio caso personale l’ho descritto meglio qui:

http://www.tecnicadellascuola.it/item/5545-quota-96-revocati-zero.html