Home Attualità Lgbt, Fratoianni (Sinistra Italiana): “Discriminazione su una studentessa in una scuola di...

Lgbt, Fratoianni (Sinistra Italiana): “Discriminazione su una studentessa in una scuola di Prato. Bianchi intervenga”

CONDIVIDI

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni segnala un caso di discriminazione in una scuola di Prato:

“Nel 2022 al convitto statale di Prato può accadere che per il ballo di fine anno una ragazza, lesbica, non possa portare la sua fidanzata come faranno tutti gli altri studenti e studentesse. Per quale motivo?
All’inizio la dirigente scolastica ha motivato il diniego con la “tradizione” che l’accompagnatore deve essere dell’altro sesso. Poi uscita sui giornali locali la vicenda, il motivo è diventato che essendo una delibera del cda, non ci sono i tempi tecnici per modificarla. Si potrà farlo per il prossimo anno”.

Icotea

“Una vicenda deprimente e sconcertante. La scuola è inclusione non discriminazione. – prosegue il vicepresidente della commissione cultura di Montecitorio –  Ora, dato che il ballo si terrà il 18 giugno, spero che il ministro Bianchi interverrà, dato anche l’impegno del MI su questi temi.
Da parte mia presenterò un’interrogazione parlamentare su questa vicenda. L’ottusità burocratica – conclude Fratoianni – non può diventare la cifra dominante della vita scolastica”.