Home La Tecnica consiglia L’impatto delle certificazioni internazionali di musica su apprendimento e didattica: il progetto...

L’impatto delle certificazioni internazionali di musica su apprendimento e didattica: il progetto pilota Trinity e CNAPM

CONDIVIDI

Qual è l’impatto delle certificazioni internazionali di musica sull’apprendimento e sulla didattica?

Se ne parlerà nell’evento online gratuito fissato per il 25 ottobre alle ore 18:00 promosso dal team di supporto di Trinity College London, al quale sarà presente con un intervento anche Annalisa Spadolini, Coordinatrice del Comitato per l’Apprendimento pratico della Musica per tutti gli studenti (CNAPM – MIUR).

Icotea

Lo scorso 20 luglio 2021 è stato esteso per altri tre anni il protocollo di intesa tra il CNAPM e Trinity, ente certificatore internazionale di lingua inglese, musica ed arti performative per la prosecuzione del Progetto Pilota che coinvolge scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado sul territorio nazionale.

Scopo della ricerca è appunto verificare i benefici del conseguimento delle certificazioni musicali Trinity sulle abilità pratiche del fare musica. L’esperienza Trinity incoraggia la creatività musicale degli studenti attraverso la composizione, l’analisi e la conoscenza di stili e generi musicali, dalla Classical&Jazz al Rock&Pop, lasciando totale libertà nella metodologia finalizzata al raggiungimento degli obiettivi.

Desideri scoprire i vantaggi di candidare la tua scuola a far parte del progetto?

Partecipa all’evento online del 25 ottobre, si parlerà anche delle numerose attività didattiche per i docenti di musica da sperimentare e praticare a scuola con gli studenti.

Iscriviti su https://www.trinitycollege.it/incontra-trinity/data/4500/

Per approfondimenti: https://www.trinitycollege.it/progettopilota/ o contattaci scrivendo a [email protected]

PUBBLIREDAZIONALE