Home Politica scolastica M5S denuncia: “Il Governo si sta riscrivendo da solo il testo del...

M5S denuncia: “Il Governo si sta riscrivendo da solo il testo del Ddl scuola”

CONDIVIDI
  • Credion

“Quello che sta accadendo in Commissione Istruzione al Senato sulla riforma della scuola è sempre più grave. Governo e maggioranza si stanno riscrivendo il provvedimento da soli e a proprio piacimento, o meglio, così come vuole Renzi”. A denunciarlo sono i parlamentari del Movimento 5 stelle delle commissioni Cultura di Camera e Senato, aggiungendo: “Il Governo parla di aperture e modifiche, ma in realtà sta facendo di tutto per negare alle forze di opposizione ogni possibilità di toccare palla e di intervenire sul testo”.

“Oggi veniamo a sapere dalla stampa – continuano – che i relatori si apprestano a riscrivere anche gli articoli 9 e 10 del provvedimento, cioè i pilastri su cui si regge l’intera riforma: il potere dei dirigenti scolastici e il piano di assunzione dei docenti. La relatrice Puglisi si permette addirittura di annunciare, come se nulla fosse, che per queste modifiche non saranno riaperti i termini per la presentazione dei subemendamenti, dimostrando un totale disprezzo della dialettica parlamentare e un’imbarazzante ignoranza delle regole democratiche”. Quindi concludono: “Il Governo ha già deciso di blindare la riforma per l’ennesima prova di forza con la sua minoranza interna e con il Paese tutto”. 

Icotea