Home Precari MaD: chi può presentarla? Quali sanzioni per la rinuncia? Le nostre Faq

MaD: chi può presentarla? Quali sanzioni per la rinuncia? Le nostre Faq

CONDIVIDI
  • Credion

In alcune province, soprattutto dell’Italia settentrionale, le graduatorie sono esaurite, per cui diventa necessario per le suole, far ricorso a quei docenti che hanno prodotto domanda di (messa a disposizione) MAD.

Chi può presentare la MAD?

Possono presentare la domanda di MAD esclusivamente i docenti non iscritti in una qualunque graduatoria per le supplenze.

Icotea

Quante province si possono chiedere?

  • La domanda va presentata in una sola provincia.

Quante istituzioni?

  • Non ci sono limiti purché siano tutte nella stessa provincia.

Entro quale termine va presentata la MAD?

  • Non esiste un termine stabilito, si consiglia ripresentarla all’inizio delle lezioni.

Che cosa va dichiarato nella domanda MAD?

  • Oltre ai dati anagrafici vanno dichiarati i titoli posseduti e gli estremi del loro conseguimento.

Il candidato può rinunciare a una supplenza?

  • Secondo le disposizioni previste dall’O.M. 60 del 10 luglio 2020, la proposta per una supplenza non può essere rifiutata.

Nel caso un candidato rinunci a una supplenza a cosa va incontro?

  • La rinuncia a una proposta di assunzione comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze per il medesimo insegnamento;
  • La mancata assunzione di servizio dopo l’accettazione, attuatasi anche mediante la presentazione preventiva di delega, comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze, sulla base delle graduatorie di istituto, per il medesimo insegnamento;
  • L’abbandono del servizio comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze, per tutti i posti o classi di concorso richieste dall’aspirante.