Home Precari MAD, scopri come inviare delle domande professionali

MAD, scopri come inviare delle domande professionali

CONDIVIDI

Fai in modo che la scuola, nel ricevere la tua candidatura, apprezzi anche la forma, sintomo di professionalità.

Essendo la MAD una domanda di natura informale, non prevede dei vincoli formali di redazione, per cui la forma è libera, così come è libero il dirigente di convocare solo alcuni candidati: a parità di requisiti, ci sono buone possibilità che questi preferisca colui che ha presentato una domanda formalmente migliore.

Personalizza le domande per ogni scuola intestando la tua MAD ad ogni istituto che contatti inserendo il nome ed il codice dell’istituto che stai convocando ed i nomi ed i codici delle eventuali succursali in modo da dare alla tua domanda di messa a disposizione un tocco fine di professionalità e rispetto dell’istituzione che stai contattando.

ICOTEA_19_dentro articolo

In fondo, anche l’occhio vuole la sua parte, ed una candidatura ben redatta può essere un ottimo biglietto da visita.

Cerca di inserire tutti i dati che possono essere necessari alla scuola per inquadrare il tuo profilo. Scrivi chiaramente i tuoi titoli e le classi di concorso per cui ti candidi e non dare per scontato che la scuola sappia a prescindere quali ruoli vuoi ricoprire a partire solo dal tuo titolo.

Ricorda che la scuola deve scegliere te a partire dalla tua MAD, dal modo in cui questa si presenta.

Una domanda scritta male ha buone probabilità di essere scartata a prescindere!

Le domande generate dalla piattaforma www.messa-a-disposizione.it seguono le regole delle domande di iscrizione in graduatoria e contengono tutte le informazioni legate al tuo curriculum che possono essere utili alla scuola per valutare la tua posizione

Il servizio di MAD online

 

MAD online è l’unico servizio italiano che ti permette di provare gratuitamente quanto offre per 15 giorni e per generare fino a 10 candidature.

Se sarai soddisfatto della tua prova, potrai scegliere se abbonarti: con un investimento di poche decine di euro potrai inviare singolarmente le tue domande in tutte le scuole d’Italia statali, oltre 10.000 paritarie e le scuole italiane all’estero per l’intero anno scolastico sia per il sostegno che per le tue classi di concorso e posti ATA.

Puoi contattare lo staff di Scuola Web Italia, la società che ha ideato la piattaforma, per avere assistenza tramite chat, telefono, e-mail e gruppo Facebook.

Iscriviti gratuitamente e senza impegno su www.messa-a-disposizione.it, la piattaforma più economica, sicura e trasparente, e candidati in tutte le scuole di tuo interesse.

Pubbliredazionale