Home Generale Mattarella inaugura la Casa della Musica a Bologna

Mattarella inaugura la Casa della Musica a Bologna

CONDIVIDI

“Da qui parte un messaggio di fiducia nella vita e nel futuro”: lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella seconda tappa della sua visita in Emilia a cinque anni dal terremoto che devastò il territorio.

Dopo Mirandola, il capo dello Stato è arrivato a Pieve di Cento nel Bolognese per inaugurare la Casa della Musica dove è stato accolto da un improvvisato Inno di Mameli cantato dai bambini della scuola affacciati dalle finestre delle aule.

Icotea

 

{loadposition carta-docente}

 

Un’accoglienza, ha detto Mattarella, “gradita e i bambini la rappresentano in modo migliore”. “Affiancare e ricostruire le scuole, le imprese e le abitazioni – ha sottolineato – è importante ma è anche un grande segnale portate avanti iniziative culturali”. La cerimonia è stata aperta dal segretario regionale della Cisl, Giorgio Graziani, che parlando anche a nome dei colleghi di Cgil e Uil, ha voluto ringraziare “i lavoratori che hanno contribuito alla ricostruzione del territorio”. “Avere unità per dare fiducia e ripartire davanti ad un evento drammatico trasformandolo in occasione” è stata invece la sottolineatura del presidente di Confindustria Emilia Romagna Maurizio Marchesini che ha preceduto il saluto del sindaco di Pieve di Cento Sergio Maccagnani. (Ansa)