Maturità 2022: come si svolgerà? Tutte le indicazioni [VIDEO]

CONDIVIDI

Il 22 giugno 2022, alle ore 8,30, avrà inizio la sessione d’esame con la prima prova scritta. La seconda prova scritta si svolgerà il 23 giugno.

Prove

  • Prima prova scritta nazionale di italiano – durata 6 ore
  • Seconda prova scritta di indirizzo affidata ai singoli istituti – durata (anche su più giorni) è definita dalla sottocommissione
  • Colloquio

Prove suppletive

  • Prima prova scritta: mercoledì 6 luglio 2022, dalle ore 8:30
  • Seconda prova scritta: giovedì 7 luglio 2022, con eventuale prosecuzione nei giorni successivi

Valutazione

Prima prova scritta: max 15 punti. Seconda prova scritta: max 10 punti. Colloquio: max 25 punti. Crediti: max 50 punti.

Icotea

Prove Invalsi e PCTO

La partecipazione alle prove nazionali Invalsi e lo svolgimento dei PCTO non costituiranno requisito di accesso alle prove.

Prove fuori dalla sede scolastica

La richiesta può essere avanzata dai candidati degenti in ospedali o luoghi di cura o detenuti, o impossibilitati a lasciare il proprio domicilio nel periodo dell’esame per ragioni diverse dalla pandemia.

Colloquio in videoconferenza

I candidati che, per malattia o altri gravi documentati motivi, non possono lasciare il proprio domicilio possono richiedere di effettuare il colloquio in videoconferenza.

Assenza alle prove scritte

I candidati che non possono lasciare il domicilio per svolgere le prove scritte vengono rinviati alle sessioni suppletiva o straordinaria.

Votazione Finale

Il punteggio finale complessivo è espresso in centesimi. Il punteggio minimo è di 60/100. Può essere attribuita la lode.

Pubblicazione dei risultati

L’esito dell’esame, con l’indicazione del punteggio finale, inclusa la lode, è pubblicato tramite affissione di tabelloni presso l’istituzione scolastica e, distintamente per ogni classe, nell’area documentale riservata del registro elettronico, con la sola indicazione di “Non diplomato” se l’esame non è superato.