Home Attualità Maturità 2022, estrazione lettera: nella riunione plenaria si è deciso l’ordine dei...

Maturità 2022, estrazione lettera: nella riunione plenaria si è deciso l’ordine dei candidati al colloquio

CONDIVIDI

Mancano due giorni al 22 giugno, data d’inizio della maturità 2022. Oggi, 20 giugno, come abbiamo anticipato, è la data designata da Ministero dell’Istruzione per la consueta riunione in seduta plenaria della commissione d’esame presieduta nell’istituto di assegnazione, per ogni due classi abbinate, dal presidente.

Di cosa si è discusso

Nella giornata di oggi, quindi, sono state prese importanti decisioni a proposito dell’andamento dell’esame di stato per ogni commissione.

Icotea

Nel corso della riunione plenaria il presidente, sentiti i componenti di ciascuna sottocommissione, fissa i tempi e le modalità di effettuazione delle riunioni preliminari delle singole sottocommissioni. In questa occasione vengono definiti elementi importanti per quanto riguarda il colloquio orale al quale si sottoporranno i maturandi 2022, tra cui la data d’inizio per ciascuna sottocommissione.

In più, in questa sede, viene sorteggiato l’ordine di precedenza tra le due sottocommissioni e l’ordine di precedenza, in base all’ordine alfabetico, tra i candidati stessi di ognuna delle due classi. In soldoni è questo il momento in cui viene fatta la classica e tanto temuta “estrazione della lettera”. Il Ministero ha poi stabilito che non sarà possibile esaminare, nell’ambito del colloquio orale, più di cinque studenti al giorno.

Entro domani, 21 giugno, ciascuna sottocommissione definisce inoltre collegialmente la durata della seconda prova scritta.

Queste informazioni sono contenute nell’ordinanza 65 del 14 marzo 2022.

Come funziona l’estrazione della lettera?

L’ordine dei maturandi che saranno ascoltati in sede di colloquio orale dipende, al solito, dall’iniziale del loro cognome e dalla lettera estratta oggi. I candidati il cui cognome inizia per la lettera selezionata saranno i primi a sostenere l’esame. A seguire toccherà a chi avrà un cognome che inizia con le lettere successive e così via.