Home Alunni #Maturità2017, la traccia più gettonata Nuove tecnologie e lavoro. Pochi scelgono Caproni

#Maturità2017, la traccia più gettonata Nuove tecnologie e lavoro. Pochi scelgono Caproni

CONDIVIDI

È la traccia di ambito socio-economico sul rapporto tra “Nuove tecnologie e lavoro” la più scelta della prima prova della Maturità 2017.

A sceglierla sono stati il 38,9% delle maturande e dei maturandi. Lo comunica il Miur, nel giorno dell’avvio degli Esami di Stato conclusivi della secondaria di secondo grado.

Icotea

In tutti i percorsi di studio, scrivono da viale Trastevere, la traccia preferita è quella di ambito socio-economico: è stata svolta dal 28% delle candidate e dei candidati nei Licei, dal 50,2% negli Istituti tecnici e dal 50,9% nei Professionali.

Tra le preferenze dei 505mila studenti che hanno partecipato alla prima prova della maturità, segue il tema di ordine generale sul progresso, preferito dal 17,3% delle ragazze e dei ragazzi.

 

{loadposition carta-docente}

 

Il 14% dei maturandi, invece, ha scelto l’ambito artistico-letterario, con la traccia “La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura”.

Solo il 12,4% si è orientato verso l’analisi del testo di Giorgio Caproni, anche perché erano davvero pochi gli studenti a conoscerne a fondo le peculiarità letterarie.

Appena il 10,2% degli studenti ha preferito l’ambito tecnico-scientifico con la traccia su “Robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro”. La traccia di ambito storico-politico su “Disastri e ricostruzione” è stata scelta dal 5,2% delle studentesse e degli studenti. Infine, l’1,9% ha svolto il tema storico sul miracolo economico.

{loadposition facebook}