Home Politica scolastica Mentre la Corte Europea boccia la scuola italiana, quella siciliana…

Mentre la Corte Europea boccia la scuola italiana, quella siciliana…

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Uno stralcio molto significativo riportato da tutta la stampa nazionale qualche tempo fa che dovrebbe far riflettere molto, soprattutto, i responsabili della cosa pubblica della nostra martoriata Sicilia. Con l’apertura del nuovo anno scolastico in Italia il nostro capo dello Stato, Giorgio Napolitano, una rarità fra gli uomini saggi della nostra nazione, afferma delle verità quasi mai condivise dai nostri cosiddetti politici (di tutte le tendenze) a proposito della nostra Scuola: “La Scuola negli ultimi anni ha sofferto, diciamo la verità, di incomprensioni e miopie, di rifiuti e tagli alla cieca, più che di una necessaria lotta contro innegabili sprechi, da parte dei responsabili della cosa pubblica”

Clicca qui per visualizzare l’intero articolo

Preparazione concorso ordinario inglese