Home Università e Afam Messa: stimolare nuovi corsi di laurea e dottorati

Messa: stimolare nuovi corsi di laurea e dottorati

CONDIVIDI
  • Credion

La ministra dell’Università e della ricerca, Maria Cristina Messa, intervenendo all’evento organizzato dall’Agenzia spaizale italiana (Asi) in occasione della Giornata nazionale dello Spazio, ha dichiarato: “Compito del mio Ministero è dare delle opportunità e creare le condizioni per chi vuole realizzare i propri sogni nel settore Spazio. È un compito importante e gravoso, perché i giovani possano tornare. Non esistono confini anzi, è fondamentale uscire dal nostro Paese per alcuni periodi e avere esperienze internazionali, però dobbiamo riuscire a dare opportunità ai giovani che vogliono portare avanti in Italia la propria ricerca e questo è il nostro grande compito in questo periodo. Stiamo cercando, attraverso la Finanziaria, di aumentare queste possibilità e dare il più ampio spazio possibile ai giovani per un forte ricambio generazionale, di cui abbiamo tutti bisogno”.

“La ricerca spaziale non può farsi senza la formazione; l’università è impegnata nell’innovare i propri corsi. Sicuramente quello che deve fare questo Ministero è stimolare nuove corsi sia di laura, per esempio quello di Ingegneria gestionale orientata alla Space economy del Politecnico di Torino sia dottorati di ricerca come Space cosmology, Space science and Space technology della Scuola superiore meridionale che sta nascendo a Napoli. Danno l’idea di come il mondo dell’Accademia si stia muovendo per cercare di fornire competenze trasversali, nuove e molto allargate a chi vuole cimentarsi in questo settore”.

Icotea