Home Contabilità e bilancio Miracolo: il fondo di istituto aumenta?

Miracolo: il fondo di istituto aumenta?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sembra che quest’anno le scuole conosceranno davvero l’entità del fondo di istituto già nel mese di settembre, anche se è chiaro già da ora che le risorse disponibili non saranno certamente superiori a quelle dell’anno che si sta per concludere.
Le cifre sono state presentate dal Miur ai sindacati nel corso di un incontro svoltosi il 31 luglio; il giorno 6 si dovrebbe arrivare alla firma dell’intesa definitiva.

Al momento ciò che non è affatto chiaro è se una parte del fondo dovrà essere “accantonata”, come avvenuto negli ultimi due anni, per consentire il riconoscimento degli scatti di anzianità maturati nel 2013.
A conti fatti le risorse sono così definite:

 

ICOTEA_19_dentro articolo

Anno finanziario 2013

2014

2015
e seguenti

FIS

694

367

527

FS

81

31

55

INCARICHI ATA

35

17

30

PRATICA SPORTIVA

40

12

22

ORE ECCEDENTI

30

30

30

AREE RISCHIO

39

26

24

DOCENTI COMANDATI

1

1

(*) in milioni di euro, cifre arrotondate

Per conoscere la somma disponibile per il 2014/2015 bisogna tenere conto che l’anno scolastico corrisponde a un terzo del 2014 e due terzi del 2015 e considerare che bisogna aggiungere ancora qualche modesto residuo del 2013/2014 (una ventina di milioni di euro circa). Nel concreto quindi si tratta di una somma complessiva di 642milioni di euro che- di fatto – è superiore a quella del 2013/2014 (521milioni). Tanto che c’è già chi sospetta che il Ministro potrà sempre dire: “Come vedete per il 2014/2015 ci sono più soldi rispetto all’anno precedente”.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese