Home Archivio storico 1998-2013 Mobilità Mobilità: modificati alcuni termini operativi

Mobilità: modificati alcuni termini operativi

CONDIVIDI
  • Credion
Considerate le difficoltà delle operazioni, relative alla previsione delle classi e degli organici, propedeutiche alla mobilità del personale della scuola, e rilevata la necessità di una puntuale acquisizione al sistema informativo delle risultanze degli organici delle istituzioni scolastiche e delle relative operazioni connesse alla mobilità a domanda e d’ufficio, il Ministero della Pubblica Istruzione ha ritenuto opportuno ridefinire l’articolazione delle date concernenti i termini di acquisizione delle disponibilità e, conseguentemente, di pubblicazione di tutti i movimenti fissati nella O.M. n.75 del 21 dicembre 2006.
I precedenti termini sono così modificati:
 
a) personale docente
Scuola dell’infanzia: termine ultimo comunicazione al CED delle domande di mobilità e dei posti disponibili 30 marzo; pubblicazione dei movimenti 20 aprile.
Scuola primaria: termine ultimo comunicazione al CED delle domande di mobilità e dei posti disponibili 9 marzo; pubblicazione dei movimenti 3 aprile.
Scuola secondaria di I grado: termine ultimo comunicazione al CED delle domande di mobilità e dei posti disponibili 11 maggio; pubblicazione dei movimenti 5 giugno.
Scuola secondaria di II grado: termine ultimo comunicazione al CED delle domande di mobilità e dei posti disponibili 16 aprile; pubblicazione dei movimenti 11 maggio.

b) personale educativo

termine ultimo comunicazione all’ufficio delle domande di mobilità dei posti disponibili 19 aprile; pubblicazione dei movimenti 9 maggio.

c) personale Ata

termine ultimo comunicazione al CED delle domande di mobilità e dei posti disponibili 17 maggio;pubblicazione dei trasferimenti 13 giugno.
 
Modificandosi le date concernenti la scadenza di acquisizione delle disponibilità, varia di conseguenza anche il termine per la presentazione, da parte degli interessati, dell’eventuale richiesta di “revoca della domanda”.