Home Generale Nei siti delle scommesse coi computer della scuola

Nei siti delle scommesse coi computer della scuola

CONDIVIDI

Uscivano dalla scuola durante l’intervallo senza alcuna autorizzazione, utilizzavano le strumentazioni informatiche in dotazione della classe per accedere a siti di calcio scommesse e a social network, rispondevano in maniera maleducata e sfrontata agli insegnanti che li richiamavano, disturbavano l’intera classe durante le lezioni.

Il Mattino di Padova regista un’altra trovata singolare, questa volta a carico di quattro studenti di una seconda classe dell’Istituto tecnico commerciale Calvi.

Icotea

Nonostante i costanti richiami di docenti e del dirigente scolastico e le continue note sul libretto, hanno continuato a comportarsi senza regole cosicchè sono stati regolarmente sospesi.

 

{loadposition carta-docente}

 

«Avevano già ricevuto diversi ammonimenti per una serie di comportamenti gravi. Non stiamo parlando di studenti che chiacchierano in classe o semplicemente disturbano. La sospensione è l’ultima ratio, quella a cui non si vorrebbe mai arrivare, ma purtroppo in questo caso è stata inevitabile. I ragazzi erano consapevoli che, se avessero disobbedito nuovamente, avrebbero corso il rischio di essere sospesi. Nonostante ciò hanno continuato ad avere atteggiamenti scorretti», ha spiegato rammaricata la vicepreside.