Home Politica scolastica “Nessun taglio alla scuola, ma solo investimenti”

“Nessun taglio alla scuola, ma solo investimenti”

CONDIVIDI
  • Credion

“Con il Decreto Scuola approvato alla Camera, abbiamo dimostrato, ancora una volta, che non ci sarà nessun taglio nella scuola. Ma solo investimenti”.

È quanto ha dichiarato alla Tecnica della Scuola la senatrice Francesca Puglisi, responsabile Scuola del Partito Democratico, a proposito del Decreto Scuola approvato nella stessa giornata a Montecitorio, in modalità definitiva: “perché per noi la più grande scommessa è il capitale umano, i giovani e l’istruzione”, ha detto Puglisi.

Icotea

La senatrice si è quindi soffermata su due provvedimenti, contenuti del decreto, riguardanti la scuola ma anche l’istruzione intesa in senso più largo.

 

{loadposition eb-valore-formativo}

 

“Come aveva promesso il presidente del Consiglio Renzi – ha tenuto a dire Puglisi – ci sono risorse nel decreto per aumentare i compensi per il personale impegnato nelle commissioni del concorso che recluterà nuovi insegnanti della scuola italiana”.

“C’è un’altra norma che pensiamo sia davvero importante per il Paese, un messaggio meraviglioso: è il bonus di 500 euro per i 18enni, che è stato esteso anche ai ragazzi extracomunitari, perché per essere cittadini in questo Paese occorra potere avere uguali opportunità di entrare in un museo, andare a vedere un film, comprarsi un libro e usufruire dell’immenso patrimonio culturale” che dispone, ha concluso la senatrice responsabile Scuola del Partito Democratico.

 

{loadposition facebook}

Intervista alla senatrice Francesca Puglisi (PD) sul Decreto Scuola approvato definitivamente a Montecitorio

[iframe src=”https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2F187465577947087%2Fvideos%2F1367109833315983%2F&show_text=0&width=560″ width=”560″ height=”315″ style=”border:none;overflow:hidden” scrolling=”no” frameborder=”0″ allowTransparency=”true” allowFullScreen=”true” ]