Home I lettori ci scrivono Niente esami di terza media, ecco perchè la scuola cade in basso

Niente esami di terza media, ecco perchè la scuola cade in basso

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Quest’anno gli esami di terza media non ci saranno.
Ci sarà un elaborato da discutere nel Consiglio di Classe e poi la valutazione finale. Ci si chiede: a cosa servono gli esami di terza media? Sono un teatrino, una passerella. Andrebbero eliminati perchè sono diventati una presa in giro.
Ormai gli studenti sanno che, anche se non studiano, verranno comunque promossi. A che serve mantenere in vita gli esami di licenza media dove campeggiano tesine multidisciplinari prelevate ex abrupto da motore di ricerca Wikipedia e incollate lì solo per far vedere alla commissione e al Presidente (esterno) che funge da semplice notaio il quale certifica che le carte sono a posto, consapevole del lavoro svolto a monte dei docenti che per un triennio hanno seguito i propri alunni.
Quest’anno, peraltro, si terranno anche in modalità da remoto. Peggio Ancora. Non serve alcunchè scrivere infinite pagine di certificazione delle competenze se poi al termine del ciclo di studi si andranno a valutare le incompetenze più che le competenze finali. Tanto vale abolire completamente gli esami di licenza media tanto gli studenti che non hanno appreso durante un triennio non potranno acquisire conoscenze tali agli esami da certificare di aver raggiunto delle competenze da spendere nel corso della vita.
Altro che curricolo verticale o orizzontale e Indicazioni per il curricolo predisposte dal Ministero dell’Istruzione. Ormai lo studio serio ed impegnato è diventato una chimera. Ecco perché la scuola sta cadendo così in basso e sarà difficile risalire la china nel rivedere studenti seri ed impegnati!

Mario Bocola

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese