Home Attualità Non usiamo le aule come seggi elettorali. Zingaretti (PD): “Troviamo altre soluzioni”

Non usiamo le aule come seggi elettorali. Zingaretti (PD): “Troviamo altre soluzioni”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il leader del partito democratico Nicola Zingaretti, lancia un appello affinché si eviti di interrompere le lezioni degli studenti in occasione delle prossime elezioni di settembre, stesso periodo previsto per il rientro in classe.

Zingaretti, ha infatti detto espressamente: “Per le elezioni di settembre bisogna collocare i seggi in luoghi separati: o nelle scuole, come ad esempio le palestre, oppure in altri luoghi pubblici, concordandolo con sindaci e prefetture. Bisogna evitare di interrompere il ciclo scolastico“.

ICOTEA_19_dentro articolo

Infatti, dopo mesi di lockdown e didattica a distanza, il ritorno a scuola non può essere interrotto nuovamente a causa delle elezioni, dove tradizionalmente vengono utilizzati gli spazi delle classi per effettuare le operazioni di voto.

Anche Anna Ascani, viceministra dell’Istruzione, è d’accordo con Zingaretti: “Sono d’accordo con Nicola Zingaretti, che ringrazio per il suo appello. Dobbiamo fare tutti insieme uno sforzo affinché per i seggi elettorali si trovi, ove possibile, una soluzione alternativa alle classi, così da non interrompere le lezioni“.

 

 

LA SCUOLA CHE VERRÀ

LA TECNICA PER LA SCUOLA

Come fare didattica a distanza: consigli e soluzioni

Preparazione concorso ordinario inglese