Home Archivio storico 1998-2013 Generico Novità editoriale “PerSport”

Novità editoriale “PerSport”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nel corso della conferenza stampa, che si terrà, alle ore 10.30, presso il Circolo Canottieri Aniene (Lungotevere Acqua Acetosa, 119 – Roma) saranno illustrati i primi quattro volumi già editi della collana promossa da Csi e Uisp: "La nostra Pallacanestro. Allenare educando", di M. Risaliti e I. Stramazzo;  "La pallavolo", di G. Basso e M.G. Pugliese; "Sport e ambiente. Una relazione sostenibile", di A. Borgogni e M. Geri; "La vecchiaia per sport", di G. Giorgi Troletti e A. Iperoni.
Csi e Uisp costituiscono le due maggiori organizzazioni italiane di "sport per tutti".
Insieme rappresentano due milioni di sportivi e circa ventiseimila società. In Italia, lo "sport per tutti" da anni tenta di coniugare la diffusione della pratica con la sperimentazione di nuovi modelli di socialità. La casa editrice la meridiana ha dato impulso alla collana "PerSport" convinta del contenuto educativo e culturale di uno sport sensibile alle ragioni della persona e ai diritti dei cittadini.
La nuova collana editoriale proporrà volumi legati alla manualistica sportiva, con una particolare attenzione alle discipline federali, alternati a titoli che indaghino e rappresentino le diverse modalità attraverso le quali lo "sport per tutti" si è radicato e interagisce con la cultura e le pratiche sociali più diverse e diffuse. I volumi della collana sono indirizzati a dirigenti, operatori, tecnici e a tutti i protagonisti dell’esperienza sportiva, ma anche ai docenti e agli studenti dei corsi universitari di Scienze motorie e sportive e, più in generale, a quanti si occupano della tematica inerente alla formazione sportiva.

Per informazioni
Ufficio stampa Csi: tel. 06/68404532, (e-mail: [email protected])
Ufficio stampa Uisp: tel. 06/43984340 (e-mail: [email protected] ; [email protected])
Ufficio stampa la meridiana : Marilena Sallustio – tel. 080/3971945 (e-mail:
[email protected], cliccabile da "Ulteriori approfondimenti").

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese