Nuovo decreto anti-covid, impiegati in altri compiti i docenti non vaccinati, via libera alle gite scolastiche

CONDIVIDI

Il decreto legge numero 24 approvato dal Consiglio dei Ministri la settimana scorsa in materia di “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza” 
Le nuove regole stabilite dal decreto valgono a partire dal 1° aprile e cioè con la cessazione dello stato di emergenza fissata al 31 marzo prossimo.
A proposito delle disposizioni relative alla scuola, il decreto legge 24 parla di regole valide fino alla fine dell’anno scolastico e cioè fino al 31 agosto.
Il decreto fissa norme per le mascherine e per l’obbligo vaccinale, oltre che per le quarantene.

C’è una buona notizia per gli alunni: le uscite didattiche e i viaggi di istruzione saranno di nuovo possibili sempre a partire dal 1° aprile.

Icotea

Di tutto questo e altro ancora si parla nel nostro video settimanale.