Home Attualità Nuovo decreto Covid, misure scuola dal 1° aprile. Resta obbligo vaccinale docenti....

Nuovo decreto Covid, misure scuola dal 1° aprile. Resta obbligo vaccinale docenti. Forse DaD solo per i positivi. Si discute sulle mascherine

CONDIVIDI

Come abbiamo anticipato, oggi fuori il nuovo decreto Covid per eliminare divieti e restrizioni: dal 31 marzo fine dello Stato d’emergenza. Cosa succederà per la scuola dal 1° aprile? In parte la questione è ancora sul tavolo. L’unico dato che appare molto probabile è il mantenimento dell’obbligo vaccinale per il personale scolastico fino al 15 giugno, disposizione che comunque dovrebbe permettere anche ai docenti attualmente sospesi di candidarsi, eventualmente, nelle commissioni degli esami di Stato, come abbiamo già ipotizzato.

DaD solo per positivi?

La DaD è ancora oggetto di confronto. La linea, pare, sia quella di mantenere la didattica a distanza solo per gli studenti e le studentesse positivi al Covid. Non sarà più obbligatorio osservare la quarantena precauzionale se si viene a contatto con una persona contagiata, anche se non si è vaccinati: basterà osservare l’autosorveglianza. Niente misure differenziate tra vaccinati e non vaccinati dunque.

Icotea

E anche sulle mascherine il confronto è aperto.

Si legge sulla bozza di decreto:

in presenza di almeno quattro casi di positività tra gli alunni presenti in classe, l’attività didattica prosegue per tutti in presenza con l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo…. da parte dei docenti e degli alunni che abbiano superato i sei anni di età per dieci giorni
dall’ultimo contatto con un soggetto positivo al COVID-19.

Alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto, va effettuato un test antigenico rapido o molecolare, anche in centri privati abilitati, o un test antigenico autosomministrato per la rilevazione dell’antigene SARS-CoV-2. In questo ultimo caso, l’esito negativo del test è attestato con una autocertificazione.

SCARICA BOZZA

Conferenza stampa

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, al termine del Consiglio dei Ministri, attualmente in corso, terrà una conferenza stampa insieme al ministro della Salute, Roberto Speranza. Saranno illustrate le decisioni sulla uscita dalla fase di emergenza.