Home Alunni Olimpiadi nazionali Asso della Grammatica italiana

Olimpiadi nazionali Asso della Grammatica italiana

CONDIVIDI
  • GUERINI

Le semifinali e le finali si disputeranno a Catania il 9 maggio 2015, a marzo e aprile le fasi intermedie (di istituto, provinciali e regionali).

Ogni anno è cresciuto il numero di scuole partecipanti fino al raggiungimento della quota di 16 regioni su 20: Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia.

Icotea

Il successo è certamente legato al metodo di lavoro alternativo proposto: lo slancio motivazionale della competizione unito al lavoro di squadra, tra intelligenze multiple, intuizioni cognitive e forti impatti emotivi. Lo strumento didattico “Chi è l’asso?”, su cui queste olimpiadi si basano e che è già in possesso di numerose scuole in Italia, nasce proprio per incentivare la cooperazione affinché le diverse intelligenze emergano e le conoscenze e competenze si rafforzino. Il successo della squadra non è la somma dei punteggi dei singoli –come in molte altre olimpiadi scolastiche avviene- ma è il risultato di un vero lavoro di gruppo.

L’iniziativa negli anni scorsi ha avuto il plauso del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ogni anno ha inviato una lettera di apprezzamento alle squadre partecipanti invitando i vincitori delle finali nazionali per il giorno dell’inaugurazione dell’anno scolastico.

Tre categorie in gioco:

1) mini, alunni della V classe della scuola primaria;

2) junior, alunni di scuola secondaria di 1°gr;

3) senior, alunni del primo biennio della scuola secondaria di 2° gr.

È possibile scaricare il bando dal sito www.chielasso.it

PER INFO: segreteria organizzativa – Dott.ssa Grazia R. Corsaro

Tel. 3472848348, e-mail [email protected] sito www.chielasso.it