Home Precari Pagamento supplenti brevi: verso la soluzione dell’emergenza?

Pagamento supplenti brevi: verso la soluzione dell’emergenza?

CONDIVIDI

In una nota indirizzata alle singole scuole, il Miur ha comunicato che le istituzioni scolastiche dovranno, dal 21 dicembre e non oltre il 28 dicembre, effettuare l’autorizzazione delle rate dei contratti

ai fini delle liquidazioni delle competenze arretrate del personale con contratto di supplenza breve e saltuaria per il periodo settembre-dicembre 2015.

Icotea

 

{loadposition bonus}

 

Questo consentirà di fronteggiare quella che è definita dallo stesso Miur una vera e propria emergenza e di completare le procedure per l’erogazione delle competenze, in tempo utile per l’emissione di gennaio. A tale proposito, il Ministero sottolinea che è anche fondamentale inserire tempestivamente su SIDI – Gestione Contratti tutti i contratti di supplenza breve e saltuaria ricadenti nel periodo settembre-dicembre.

In merito alla liquidazione delle competenze per i precari, informiamo anche che con uno stringato avviso sul portale NoiPA, il MEF fa sapere che il 15 dicembre è stata effettuata un’emissione speciale, con esigibilità 24 dicembre, che ha interessato 25 mila supplenze brevi per una spesa di 16,6 milioni di euro.

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola