Home Attualità Palermo, giornalista illustra le catacombe agli alunni: multata dai vigili!

Palermo, giornalista illustra le catacombe agli alunni: multata dai vigili!

CONDIVIDI
  • GUERINI

Una scuola primaria di Palermo organizza una visita alle catacombe e inviata una giornalista che ha scritto un libro per bambini sul tema: ma l’esperta in catacombe viene considerata dai vigili urbani una guida turistica a tutti gli effetti. E la multano per esercizio abusivo della professione.

Il fatto è accaduto davanti alle mummie dei Cappuccini di Palermo. “Sono semplicemente sconcertata”, ha detto all’agenzia Ansa, Alessia Franco, giornalista e autrice del volume “Le catacombe del mistero”, Navarra editore. La visita alle catacombe faceva parte di un progetto didattico di una scuola di Ficarazzi (Palermo) che, dopo avere adottato il libro, aveva invitato l’autrice a parlarne in un incontro con gli alunni. Per completare il percorso didattico la scuola aveva poi organizzato una visita alle catacombe e aveva chiesto alla giornalista di accompagnare i bambini. “Ho accettato di farlo a titolo gratuito. Non avrei mai immaginato di violare solo per questo leggi e regolamenti”, aggiunge Alessia Franco. Anche le maestre della scuola hanno spiegato ai vigili le ragioni della visita e dell’incontro. Ma tanto non è bastato per evitare multa e contestazione. “Se mi capiterà ancora di presentare il mio libro – conclude la giornalista – mi affretterò a chiedere preventivamente ai vigili istruzioni su come comportarmi”. Oppure se la prossima volta avranno intenzione di utilizzare meno zelo.

Icotea