Home I lettori ci scrivono Palese soprannumero di docenti (classe A046) a Policoro

Palese soprannumero di docenti (classe A046) a Policoro

CONDIVIDI
  • Credion

Segnalo l’anomala assegnazione di docenti della Classe di Concorso A046 (Scienze Giuridiche ed Economiche) per l’Anno Scolastico 2017/2018 all’Istituto di Istruzione Superiore “Pitagora” (cod. mecc. mtis01800q) di Policoro (MT), dove vi è una sovrabbondante presenza dei su citati nel numero di sei professori, di cui il sottoscritto, ultimo ad essere ivi destinato, fa parte, in quanto insegnante in esubero nazionale e provinciale su Matera, dopo avere inoltrato regolare istanza di mobilità nonché di utilizzazione ed assegnazione in altra provincia senza che queste siano state accolte dagli enti preposti.

Nell’Istituto Scolastico in questione il sottoscritto, poiché è stato l’ultimo in ordine cronologico ad essere stato assegnato, è a tutt’oggi costretto dalla vice-preside, anch’ella docente di Scienze Giuridiche ed Economiche, a svolgere larvale attività di potenziamento (o presunto tale) lasciandomi per giorni interi in sala docenti a non far nulla preferendo altri professori di materie tecnico-pratiche alla sostituzione nelle classi e trattandomi di fatto da docente di serie C, ossia, quando proprio non vi sia alcun altro insegnante, invia me a colmare l’assenza del docente titolare. A volte, per di più, accade che vengo inviato in sostituzione nelle classi, dove già vi è il docente ed, alla mia segnalazione della presenza del medesimo, mi risponde “Meglio così!!!”. Siffatto atteggiamento discriminatorio può quindi essere configurato come un vero e proprio “mobbing”, che allo stato attuale mi sta causando alterazioni dell’equilibrio socio-emotivo (ansia, depressione, ossessioni), alterazioni dell’equilibrio psicofisico (cefalea, disturbi gastrointestinali, dermatosi, disturbi del sonno) e disturbi a livello comportamentale (reazioni autoaggressive, irritabilità, passività) e mi costringe rivolgermi frequentemente al medico di famiglia per ottenere cure adeguate, ma che nel tempo stanno rivelandosi inutili.

Icotea

Si fa presente altresì che il sottoscritto, assunto a tempo indeterminato nell’Anno Scolastico 2015/2016, dopo avere superato il 15 luglio 2016 il patto di prova mediante esame sul bilancio delle competenze all’I.I.S. “G.B. Pentasuglia” e l’anno successivo destinato all’I.I.S. “Pitagora” di Montalbano Jonico con insegnamento sulla disciplina, per la quale ha il regolare titolo di abilitazione, mentre nell’Anno Scolastico in corso è stato destinato all’I.I.S. “Pitagora” di Policoro con 18 ore di disposizione, rientra a pieno titolo nell’organico dell’autonomia in base alla normativa vigente, in particolare la nota prot. n. 2852 del 05/09/2016, e nel rispetto dell’art. 1, §5, della legge n. 107/2015, dove non esiste alcuna distinzione contrattuale tra docenti curriculari e docenti di potenziamento, poiché nel su citato organico dell’autonomia confluiscono posti comuni, posti di sostegno e posti per il potenziamento dell’offerta formativa, per cui i docenti assegnati alla scuola entrano tutti a fare parte di un’unica comunità di pratiche, che, guidata dal Dirigente Scolastico, nel pieno esercizio delle competenze previste dal D. L.vo n. 165/2001 e nel pieno rispetto degli organi collegiali riconosciuti dalla vigente normativa progettano e realizzano le attività ottimizzando le risorse professionali disponibili. Il comma 3 del menzionato articolo 1 della Legge 107/2015 stabilisce inoltre che il Dirigente Scolastico debba valorizzare le professionalità e le competenze presenti nella scuola e non lasciarle inattive nel corso dell’intero Anno Scolastico.

Rebus sic stantibus, si chiede cortesemente alle S.V.I. di volere disporre, qualora la quantità soprannumeraria presente in quell’Istituto fosse pregiudizievole ad mio impiego attivo, il trasferimento ad altro Istituto Scolastico in provincia di Matera o in provincia di Messina, dove ho peraltro presentato istanza di assegnazione provvisoria, o in alternativa comunicare al Dirigente Scolastico dell’I.I.S. “Pitagora” di Policoro (MT) di assegnare, in base alla su menzionata normativa vigente, al sottoscritto un numero di ore curriculari nella classe di Concorso A046 (Scienze Giuridiche ed Economiche) equamente e ragionevolmente al numero di ore a disposizione.

di Rodrigo Foti