Home Archivio storico 1998-2013 Estero Parte l’Accademia Leadership per donne in posizioni professionali di vertice

Parte l’Accademia Leadership per donne in posizioni professionali di vertice

CONDIVIDI
  • Credion


Si tratta di un’iniziativa congiunta del Land austriaco del Tirolo e della Provincia di Bolzano nell’ambito del programma comunitario Interreg. I primi moduli formativi per l’Alto Adige partiranno a gennaio e febbraio 2004.
Il progetto si rivolge ad imprenditrici e donne che occupano posizioni di vertice nel mondo del lavoro.
A tutte loro oggi è chiesto uno standard di performance professionali molto elevato. Per questo motivo, non basta più utilizzare le tecniche di gestione generali: è necessario mettere in atto anche una vera e propria "leadership", cioè una capacità di gestione dei collaboratori accompagnata da una buona dose di intraprendenza, individualità e capacità decisionale. Uno degli obiettivi primari del programma di qualificazione Accademia Leadership per donne imprenditrici è quello di fornire informazioni pratiche e tecniche di lavoro per conoscere le proprie potenzialità, per conoscere e promuovere la propria personalità e quindi ampliare la leadership sociale, professionale e metodica. Il programma, che si articola in vari moduli, si rivolge a tutte le donne che direttamente o indirettamente svolgono un’attività imprenditoriale o che hanno intenzione di svolgerla in futuro.

In provincia di Bolzano, il programma di qualificazione Accademia Leadership è seguito dall’Ufficio Donna della Ripartizione provinciale Presidenza. I corsi saranno in lingua tedesca per la zona Val Pusteria-Val d’Isarco (con inizio a fine gennaio 2004), ed in lingua italiana per la zona Bolzano-Merano (con avvio agli inizi di febbraio 2004).
A conclusione del corso l’Accademia Leadership consentirà di accedere all’"Accademia dei tutori" con la possibilità di ottenere la qualifica di tutore.


Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni è possibile rivolgersi a:


Ufficio Donna della Presidenza della Giunta provinciale

Via Crispi 3

Bolzano

tel. 0471 411181 – 0471 411182