Home Ordinamento scolastico Partono le iscrizioni ai corsi di formazione professionale in sei regioni

Partono le iscrizioni ai corsi di formazione professionale in sei regioni

CONDIVIDI

Da domani (22 gennaio) in sei regioni: Piemonte, Lazio, Lombardia, Molise, Veneto Sicilia le domande potranno essere presentate solo attraverso il web, sul sito del Miur www.istruzione.it. Le famiglie avranno 30 giorni di tempo per completare l’iter di iscrizione ai corsi di formazione. Il termine per inoltrare le domande digitali, infatti, scadrà il 22 febbraio alle 20.

La direzione regionale per la formazione e il diritto allo studio ricorda tutti gli adempimenti necessari per l’ammissione al primo anno dei percorsi triennali di istruzione e formazione professionale 2016-2017.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

Cambiano anche i criteri di precedenza per l’ammissione delle domande da parte dei centri di formazione. La priorità dovrà essere data a quegli studenti le cui istanze sono sostenute da un giudizio di orientamento da parte della scuola secondaria di primo grado o dai servizi sociali. Corsia preferenziale anche per gli alunni diversamente abili, che dovranno presentare successivamente alla scuola la certificazione della Asl di competenza comprensiva della diagnosi funzionale. Infine tra i criteri di selezione va considerata la presenza di fratelli o sorelle che già frequentano il centro di formazione e la vicinanza della residenza dell’alunno alla scuola.

L’estrazione a sorte dovrà essere utilizzata solo come estrema ratio, a parità di ogni altro criterio, mentre è da evitare il ricorso ad eventuali test di valutazione.

Il processo di accettazione delle domande, o l’eventuale inoltro ad altri centri di formazione, deve essere completato entro il prossimo 8 marzo e comunicato contestualmente alle famiglie attraverso un messaggio di posta elettronica.