Home Attualità Piano Scuola per la ripresa a settembre: via libera della Conferenza Stato-Regioni

Piano Scuola per la ripresa a settembre: via libera della Conferenza Stato-Regioni

CONDIVIDI
  • Credion

Poche ore fa, la Conferenza Stato-Regioni ha espresso il proprio parere favorevole alla bozza del Piano Scuola per la ripresa delle attività a settembre.
Il testo approvato dalla Conferenza è sostanzialmente uguale a quello originario di cui avevamo già dato notizia nei giorni scorsi; la modifica principale dovrebbe riguardare la questione dell’organico aggiuntivo (il cosiddetto “organico Covid”).
La consistenza dell’organico resta quella già fissata, ma vengono ulteriormente precisate le modalità di utilizzo che sono peraltro espressamente previste da una norma contenuta nel decreto Sostegni bis.
Una parte dell’organico dovrà servire per “attivare ulteriori incarichi temporanei di personale amministrativo, tecnico e ausiliario con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio fino al 30 dicembre 2021, per finalità connesse all’emergenza epidemiologica”.
Gli incarichi temporanei del personale docente devono risultare invece finalizzati “al recupero degli apprendimenti, da impiegare in base
alle esigenze delle istituzioni scolastiche nell’ambito della loro autonomia”. Le risorse necessarie sono in ogni caso limitate al 30 dicembre 2021 e saranno ripartite tra gli Uffici Scolastici Regionali e, per il loro tramite,
tra le istituzioni scolastiche.

Testo del Piano Scuola per la ripresa a settembre