Home Precari Personale Ata, su Polis 1 milione di utenze inattive: il Miur vuole...

Personale Ata, su Polis 1 milione di utenze inattive: il Miur vuole revocarle

CONDIVIDI

La scorsa settimana il Miur ha esteso la validità delle Graduatorie d’Istituto (valide per il triennio 2014-2017) anche per l’anno scolastico 2017-18. Un provvedimento reso necessario anche dall’enorme difficoltà delle segreterie scolastiche a valutare e smaltire in tempi brevi l’enorme quantitativo di domande pervenute per l’aggiornamento delle Graduatorie di terza fascia per il triennio 2018-2021.

Ancora non è stata nemmeno resa nota la data per l’inoltro del modello D3, quello per la scelta delle 30 scuole. Addirittura per le graduatorie definitive si parla di settembre 2018. Tempi, dunque, lunghissimi, quasi “biblici”.

Icotea

Intanto, come riporta Italia Oggi, sul portale Polis del Miur ci sono quasi 2 milioni di utenze che non accedono al portale dal 2014 (più di 700 da tre anni, 1,3 da due). L’amministrazione ha avvisato i sindacati di voler cancellare queste utenze, ma prima di farlo, ognuno dei titolari di tale utenze riceverà una comunicazione a mezzo email.

A chi appartengono queste utenze? Molto probabilmente, sostengono da Viale Trastevere, molte di queste utenze appartengono a persone che prossimamente vorranno completare la loro iscrizione nelle graduatorie di terza fascia compilando il modello D3. Molto probabile che alcuni non ricordino la password e non siano in grado di recuperarla.

Al fine di evitare un intasamento dei centralini (più di 300 richieste al giorno con questa tipologia di problema) il Miur procederà alla revoca massiva delle utenze in questione. Chi avrà la revoca potrà procedere a una nuova registrazione facendo richiesta sul portale di Istanze Online.