Home Precari Precari, supplenze e posti liberi

Precari, supplenze e posti liberi

CONDIVIDI

La maggior parte sono su posti liberi (“vacanti” secondo l’accezione utilizzata nella sentenza della Corte europea). Gli altri sono su spezzoni orari o posti occupati, ma temporaneamente liberi: part-time, comandi, distacchi, aspettative, ecc.

Nessuna sanatoria e nessun favore nelle assunzioni dei precari della scuola. Ecco la situazione.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

Supplenti in servizio nel 2014/2015 (fino al termine dell’anno scolastico [31/8] e fino al termine delle attività didattiche [30/6])

 

Docenti su posto comune

92.700

Docenti su sostegno

50.900

Totale Docenti

143.600

 

 

Personale ATA

16.400

Totale complessivo

160.000

 

 

Supplenti temporanei, per la sostituzione dei colleghi assenti

 

Il dato non è noto nel dettaglio ma si può ipotizzare che siano coinvolti oltre 50.000 precari per periodi più o meno lunghi nel corso dell’anno scolastico.

 

Posti liberi per il 2015/2016 (escluso eventuale organico dell’autonomia)

Indipendentemente dall’incremento dell’organico previsto dalla “buona scuola”, i posti già liberi e sui quali si potrebbero assumere i precari sono almeno 100.000, come si vede nella tabella seguente.

 

Docenti

Posti liberi già nel 2014/2015 16.000
Pensionamenti 19.000
Posti in organico di fatto 8.000
Posti aggiuntivi di sostegno 40.500
Totale complessivo 83.500

 

ATA

Posti liberi già nel 2014/2015 5.000
Pensionamenti 5.000
Posti in organico di fatto 6.500
Totale complessivo 16.500

 

Totale posti liberi 100.000

 

Elaborazione FLC CGIL su dati Miur