Home La Tecnica consiglia Presentare le domande di Messa a Disposizione rapidamente con la piattaforma MAD...

Presentare le domande di Messa a Disposizione rapidamente con la piattaforma MAD Online

CONDIVIDI

Un sistema online per supportare gli aspiranti supplenti, e tutti i lavoratori del mondo scuola, che intendono presentare domanda di candidatura a supplenza annuale o breve nelle scuole Statali italiane. La sottoscrizione al servizio MAD Online 2016/2017 permette di risparmiare tempo e contattare migliaia di scuole in cambio di un canone di poche decine di euro. Più scuole si contattano e più si ha la possibilità di essere convocati.

Realizzato da Scuola Web Italia, MAD OnLine è un servizio unico nel suo genere, offre la funzione opzionale d’inoltro automatico alle scuole, via PEC garantendo al 100% la ricezione della domanda da parte della scuola.

Icotea

Per gli indecisi c’è la possibilità di provare il servizio gratuitamente per 15 giorni.

Ecco riassunto in pochi passi il funzionamento del servizio:

  1. sottoscrizione dell’accesso alla piattaforma per l’anno scolastico 2016/2017. Con l’account gratuito si possono generare fino a 10 MAD, altrimenti con l’account PRO puoi generare un numero illimitato di MAD fino al 31/5/2017.

  1. Scelta dei gradi di scuola (Infanzia, Primaria, Medie, Superiori) a cui inviare le MAD. Il sistema genera una domanda personalizzata per ogni scuola Statale italiana. Sono comprese le MAD per CPIA, Convitti ed Educandati.

  1. Creazione della domanda di Messa a disposizione in modo professionale. Una domanda ad hoc per ciascuna scuola. Possono essere scelte le classi di concorso fra quelle per docente, educatore e ata. I codici e le denominazioni delle classi di concorso sono conformi alla normativa vigente, si scrivono sia i nuovi e sia i vecchi codici/denominazioni.

  1. Il sistema genera il file PDF da spedire all’indirizzo indicato nel documento. E’ disponibile anche acquistare l’opzione per l’invio multiplo direttamente con la PEC dell’utente a partire da 5 €, un solo click per contattare contemporaneamente un insieme a scelta di scuole (per comune, per provincia o per regione, anche per tipologia d’Istituto per le superiori). Le relative ricevute di consegna saranno disponibili nella propria casella di posta certificata insieme alle MAD stesse.

L’utente potrà utilizzare liberamente il sistema per l’intero anno scolastico 2016/2017. Ciò significa che potrà continuare a generare le MAD fino al 31 maggio 2017, sia per le scuole che non hai già contattato e sia per i corsi di recupero invernali.

Possono presentare domanda MAD attraverso la piattaforma coloro che hanno i seguenti titoli di accesso:

  • Per incarichi di docenza: Laurea Magistrale, Laurea Specialistica o Laurea del vecchio ordinamento, tutte quinquennali. Maturità Magistrale conseguita entro a. s. 2001/2002. Diploma di Scuola Superiore di Istituto Tecnico, Professionale o d’Arte, per gli insegnamenti tecnico-pratici.

  • Per altri tipi di incarichi: Qualsiasi Diploma di Scuola Superiore per Assistente Amministrativo. Maturità Scientifica o Diploma di Scuola Superiore di Istituto Tecnico, Professionale o d’Arte, per Assistente Tecnico. Diploma di Qualifica Professionale triennale per Collaboratore Scolastico.

Scuola Web Italia, la start-up nata per erogare questo servizio, offre consulenza gratuita a chi intende presentare domanda mad, sul proprio gruppo Facebook dedicato ai quesiti sulla Messa a disposizione

 

Per avere maggiori informazioni sul servizio http://www.messa-a-disposizione.it/