Home Politica scolastica Presepe vietato, Centemero (FI): “No a laicismo demagogico”

Presepe vietato, Centemero (FI): “No a laicismo demagogico”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

“Se allestire il Presepe a scuola è discriminatorio, come sostiene il preside dell’Istituto De Amicis di Bergamo, non farlo non è comunque una scelta che esclude e impedisce ai bambini di vivere come desiderano una festività? E questa non è una discriminazione?”.

Lo dichiara, in una nota, la responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero, sottolineando che “la scuola è il luogo dell’accoglienza e della formazione alla luce di valori che appartengono alla nostra società e alle nostre radici. Vietare il Presepe significa vietare i valori cristiani, che sono valori di pace, di accoglienza e di fratellanza. Non è certo il laicismo demagogico ad aiutare la crescita libera e l’integrazione”, conclude la deputata.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese