Home Alunni Progetto Traineeship: progetto di alternanza scuola-lavoro de “La Buona Scuola”

Progetto Traineeship: progetto di alternanza scuola-lavoro de “La Buona Scuola”

CONDIVIDI

Nel sito web di Federmeccanica si descrive un progetto di alternanza scuola-lavoro che negli intenti dei soggetti attuatori dovrà caratterizzare le linee guida delineate dal documento ministeriale “La Buona Scuola” . in questa descrizione si dice: “Il progetto “Traineeship” è il fase di sviluppo e in data 16 febbraio 2015 è stata approvata la progettazione esecutiva dal Comitato di Pilotaggio. “Traineeship” è un progetto pilota, promosso all’interno del Protocollo d’intesa firmato da Federmeccanica e MIUR destinato ad avviare un ambizioso programma di alternanza scuola-lavoro.

In linea con le linee guida delineate all’interno del documento ministeriale “La Buona Scuola”, tale azione pilota prevede l’avvio di percorsi formativi in alternanza, nei quali il periodo di esperienza lavorativa dello studente all’interno del contesto aziendale risulta pari ad almeno 600 ore nell’ultimo triennio.

Icotea

Inoltre, è fondamentale la collaborazione tra scuola e impresa, soggetti che dovranno elaborare congiuntamente il progetto formativo, le competenze da far acquisire ai giovani, nonché i metodi di valutazione e certificazione dei periodi formativi on the job e delle capacità sviluppate dai giovani “.

La descrizione continua dicendo: “Le finalità del progetto “Traineeship” sono la diffusione e il rafforzamento dell’alternanza scuola-lavoro, in modo tale che questa diventi una vera e propria materia curriculare, rivolta a tutti gli studenti. L’obiettivo che si intende raggiungere mira ad aumentare il livello di employability dei giovani, a riconoscere l’equivalenza tra formazione school-based e work-based, a consolidare il raccordo scuola-impresa, ad allineare i fabbisogni di domanda e offerta di lavoro.

I giovani acquisiranno inoltre competenze tecnico-professionali e svilupperanno soft skills, capacità relazionali e imprenditoriali. “Traineeship” prevede di coinvolgere durante la prima annualità 50 istituti tecnici e professionali (100 nell’anno scolastico 2016-2017) distribuiti su tutto il territorio nazionale (almeno uno per Regione), per un totale di 200 classi, 5.000 studenti e 600 docenti.

Gli studenti, appartenenti agli istituti selezionati e frequentanti il secondo biennio e quinto anno di studi, potranno sperimentare percorsi in alternanza scuola-lavoro di 600 ore, caratterizzati da una progettazione congiunta di progetto formativo, competenze da acquisire, metodi di valutazione dello studente”.