Home Sicurezza ed edilizia scolastica Proteste dei genitori di una elementare nel bresciano: tropi miasmi

Proteste dei genitori di una elementare nel bresciano: tropi miasmi

CONDIVIDI

Continua la protesta dei genitori degli alunni che frequentano la scuola di Vighizzolo, frazione di Montichiari, nel Bresciano, dove da alcuni giorni si respirano forti odori che lunedì hanno costretto al ricovero ospedaliero una quindicina di bambini e due maestre.

Almeno sei bambini lunedì 17 ottobre hanno accusato un malore mentre si trovavano in classe, nella quarta della scuola.

Icotea

Si parla di forti miasmi e odori dalla provenienza sconosciuta. Subito dopo il malessere a catena, è stato allertato il 112 facendo intervenire sul posto tre ambulanze da Calcinato, Calvisano e Brescia. Presenti anche i vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale. L’intera frazione è stata isolata per capire l’origine di quegli odori molesti.

 

{loadposition eb-territorio}

 

Così anche ieri solamente dieci su 150 studenti sono entrati a scuola, mentre due insegnanti sono andate al Pronto soccorso.

L’Arpa parla di “assenza di criticità” mentre il Comune di Montichiari ha annunciato l’intenzione di avviare un monitoraggio per cercare la causa dei miasmi.