Home Archivio storico 1998-2013 Generico Protocollo d’intesa a Milano con l’Assolombarda

Protocollo d’intesa a Milano con l’Assolombarda

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le scuole di Milano e Provincia sono state tra le prime a muoversi in tal senso e, coinvolgendo attraverso le iniziative del Progetto Qualità centinaia di docenti e migliaia di studenti dei licei e degli istituti tecnici, hanno riportato risultati apprezzabili. Dopo le positive esperienze degli anni scorsi, il Progetto Qualità compie ora un ulteriore passo in avanti grazie al nuovo Protocollo d’intesa siglato tra il Provveditore agli Studi di Milano, Francesco De Sanctis, l’assessore all’Istruzione della Provincia di Milano, Alberto Malerba e il presidente di Assolombarda, Benito Benedini.
Il protocollo è finalizzato al raggiungimento di due importanti obiettivi. Innanzitutto quello di far crescere la cultura della qualità in tutti gli istituti della Provincia di Milano perché in modo sollecito ed idoneo possano rispondere alle nuove esigenze introdotte dall’autonomia didattica, organizzativa e finanziaria. Proprio per questo motivo, verrà sostenuta l’attività del Polo per la Qualità nella scuola di Milano, realizzato nell’ambito del progetto nazionale del Ministero della Pubblica Istruzione e fondato su un esempio di collaborazione organica tra imprese e istituti. In particolare, il modello di intervento ideato dagli insegnanti del Polo della Qualità e dagli esperti di 40 imprese che partecipano insieme ad Assolombarda all’iniziativa, prevede un percorso unitario, suddiviso in tappe, utile alla realizzazione di un sistema di qualità nel campo dell’istruzione. In questo modo il mondo dell’impresa e quello della scuola hanno la possibilità di conoscersi meglio per poter mettere in comune le varie esperienze.
In secondo luogo l’Accordo si pone lo scopo di conseguire la certificazione di qualità secondo la normativa UNI EN ISO 9001 degli istituti (liceo scientifico “A. Volta” e I.T.C. “A. Gramsci) che hanno intrapreso la sperimentazione della strategia di Total Quality Education.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese