Home Generale Quando il nonno ritira la nipotina “sbagliata”. Iter disciplinare contro il personale

Quando il nonno ritira la nipotina “sbagliata”. Iter disciplinare contro il personale

CONDIVIDI
  • Credion

Hanno consegnato la nipotina al nonno sbagliato che però si è accorto dell’errore mezz’ora dopo, quando è arrivato a casa e i genitori si sono visti davanti un’altra bambina. Nello stesso tempo un familiare della bambina scambiata, non trovandola a scuola, ha avvisato la polizia.

La faccenda si è chiarita quando il nonno ha riportato indietro la nipotina non sua e presa quella vera che aspettava qualcuno che la venisse a prendere.

Icotea

All’interno di questa storia ci sono altri dettagli. Sembra infatti che a intessere tutta questa faccenda sia stato il nonno che ha sbagliato perfino la classe, visto che sua nipote frequentava la scuola materna e non il nido da dove ha ritirato invece la bambina non sua.

La faccenda però non è passata inosservata ai funzionari del Comune, che hanno avviato accertamenti disciplinari nei confronti del personale:  un educatore e un custode dell’asilo nido municipale.

“L’errore della struttura c’è stato e verrà codificato in capo a chi lo ha fatto con le conseguenze disciplinari previste”: così il vicesindaco, mentre  si è già avviato un procedimento disciplinare su due addetti del nido, considerato che i parenti devono esibire una delega e farsi identificare, e che il personale è incaricato anche di evitare gravi equivoci come questo. L’educatore e il bidello che ha aperto la porta sarebbero al momento sospesi dal lavoro, mentre sembra che le bambine avessero lo stesso nome.