Home Attualità R-Store SpA e Doodroo: una nuova partnership per promuovere un’innovazione nella didattica...

R-Store SpA e Doodroo: una nuova partnership per promuovere un’innovazione nella didattica sempre più completa

CONDIVIDI
  • Credion

R-Store è partner Apple nell’Education da oltre dieci anni e si avvale di un team di professionisti pronti ad individuare le opportunità migliori che la tecnologia offre nel campo dell’istruzione, supportando il settore della didattica a 360 gradi. Come tale, R-Store accompagna il processo di innovazione didattica intrapreso dalle scuole e dagli atenei, non solo fornendo la tecnologia adeguata ad intraprendere le lezioni collaborative, ma anche fornendo una formazione ai docenti, attività imprescindibile per la buona riuscita di questo progetto evolutivo.

In qualità di Apple Authorised Education Specialist è fondamentale per R-Store instaurare partnership che condividano lo stesso obiettivo: evolvere il modo di fare lezione e supportare le realtà educative grazie alla tecnologia. È per questo che in Doodroo ha trovato l’alleato ideale, con cui iPad diventa un vero taccuino di carta grazie ad uno schermo che protegge il display e che offre la sensazione d’attrito e sonora nell’utilizzo con Apple Pencil come quelle che naturalmente si percepiscono con una matita che scrive su carta. Un risultato straordinario fino ad oggi, sognato da tempo da artisti e appassionati di scrittura, che lavorano sui loro devices.
“Prima di doodroo®”, conferma Annalisa Romita, fondatrice della Batch International SRL, proprietaria del marchio doodroo, “l’utilizzo della Apple Pencil offriva un’esperienza molto diversa dalla carta, di conseguenza, studenti, insegnanti, medici, designer e artisti non provando la stessa sensazione di supporto naturale si allontanavano dall’uso dei dispositivi digitali”.
Abbiamo lanciato doodroo perché iPad è diventato il prodotto con sempre più possibilità d’impiego cui si aggiunge l’utilità dell’Apple Pencil.

Icotea

Il programma che R-Store promuove nelle scuole e nelle università con cui collabora, ha l’obiettivo di rivoluzionare l’esperienza didattica per gli studenti e per il personale docente. Tale programma incorpora le soluzioni migliori sul mercato (come Doodroo) e gli strumenti didattici che favoriscono il pensiero riflessivo ed incoraggia lo scambio di idee e la creatività. Alessandro Zattoni, Edu Manager di R-Store, porta all’attenzione l’importanza diavere una “visione olistica”, cioè che declini, in maniera organica, i tre aspetti fondamentali: il programma didattico, l’aggiornamento professionale e la gestione della tecnologia funzionale. In sintesi, l’obiettivo è aiutare gli insegnanti ad ottenere il massimo dalla tecnologia Apple per sviluppare nei discenti le competenze per i lavori del futuro e che gli diano il potere di “cambiare il mondo”.

In conclusione, sono tanti i commenti positivi delle persone che hanno già avuto esperienze di utilizzo di Doodroo, sono evidenti anche sul sito web le innumerevoli recensioni positive rilasciate dagli utilizzatori, come per esempio Serena Zanotti (docente, Apple Distinguished Educator, Apple Professional Learning Specialist, Adobe Education Leader, Scientix Ambassador) “Senti il suono della matita sulla carta”. Chi ama disegnare, chi ama il contatto della matita sul foglio di carta troverà in Doodroo Kit un ottimo elemento complementare al proprio iPad. Doodroo è una pellicola da applicare sul display dell’iPad e rende l’esperienza d’uso dell’Apple Pencil con iPad davvero simile a quella della matita sulla carta. Se ne può persino percepire il suono tipico. Un ulteriore dettaglio è degno di nota: completa il kit una skin per la Apple Pencil che la trasforma in una matita gialla con gommino rosa! Migliora la presa ed è molto bella a vedersi. Ottima per completare la sensazione di disegnare con una matita sulla carta!”

Sono tanti anche i casi di successo della realtà di R-Store in qualità di Apple Authorised Education Specialist e che, ad oggi, sviluppa giornalmente progetti di Didattica Digitale Integrata attraverso un team dedicato di oltre 40 specialisti in costante crescita, distribuiti su tutta la penisola e che vede coinvolti più di 1200 istituti.
Insomma, due diverse realtà, un obiettivo in comune, entrambe in fase di crescita e verso un successo destinato a permanere nel tempo.

PUBBLIREDAZIONALE