Home Generale Recovery plan per investire su giovani e innovazione

Recovery plan per investire su giovani e innovazione

CONDIVIDI
  • Credion

per mettere in luce sfide e opportunità da vincere per l’Italia nel mezzo di una complessa crisi politica. 

Tra gli ospiti Gabriele Ferrieri, presidente dell’Angi (Associazione Nazionale Giovani Innovatori), il quale nel suo intervento ha precisato: “Per il rilancio economico e sociale dell’Italia, è prioritario investire nei giovani e nell’innovazione come motori trainanti per il futuro del Paese. Auspichiamo che ci possa essere ascolto e apertura da parte delle massime istituzioni governative alle nostre istanze a sostegno delle giovani generazioni e a quella trasformazione tecnologica e digitale, fondamentale per rendere l’Italia una vera smart nation”. 

Tra i progetti proposti dall’Angi si punta all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, alla completa digitalizzazione della scuola, dell’Università e della ricerca, a colmare il digital divide tra le regioni del Nord e quelle del Sud, dando pari opportunità di formazione e lavoro a giovani e donne, e a disincentivare la fuga dei cervelli italiani all’estero creando reali opportunità di lavoro e di carriera per gli studenti più brillanti.