Home Archivio storico 1998-2013 Generico Regione Piemonte: “Catalogo di proposte per l’innovazione didattica”

Regione Piemonte: “Catalogo di proposte per l’innovazione didattica”

CONDIVIDI

Il catalogo copre molteplici ambiti, dalle attività teatrali e psicomotorie fino a quelle musicali e  cinematografiche. Le iniziative musicali – già particolarmente apprezzate l’anno scorso – consentiranno di promuovere nelle scuole corsi, lezioni e concerti.
Per la prima volta è stato trattato anche l’ambito scientifico con attività di educazione ambientale e di astronomia che verranno realizzate in laboratori appositamente attrezzati anche con tecnologie multimediali.
Fra i temi più richiesti, quello dell’educazione civica rimane senz’altro al primo posto, anche in considerazione del fatto che la domanda delle scuole in questo ambito è decisamente elevata. I diversi Istituti per la Storia della Resistenza della Regione (in ogni provincia piemontese ne funziona almeno uno) offriranno alle scuole interessate la propria consulenza per l’organizzazione di corsi per i docenti, lezioni alle scolaresche o cicli di film.
Il catalogo non è stato realizzato "a tavolino", al contrario, per costruirlo la Regione ha coinvolto il variegato mondo scolastico piemontese inviando alle scuole un questionario in cui si richiedevano i temi, gli interessi, le metodologie didattiche relative alle "attività culturali" che gli insegnanti avrebbero desiderato ritrovare.
I costi per la realizzazione delle attività sono di fatto suddivisi fra Regione e singole istituzioni scolastiche che però sembrano apprezzare molto questa formula “chiavi in mano” che libera la scuola dall’impegno di organizzare nel dettaglio i singoli progetti. Lo scorso anno scolastico, infatti, avevano aderito al programma regionale più di 100 scuole per un totale di quasi 350 classi e 7mila alunni, dalle elementari alle scuole superiori.

Il catalogo "Catalogo di proposte per l’innovazione didattica" è stato inviato in questi giorni a tutte le Istituzioni Scolastiche della regione. Le altre scuole interessate possono richiedere ulteriori informazioni alla Direzione per la promozione delle attività culturali: Tel. 011/4325880 oppure 011/4324445

Icotea