Home I lettori ci scrivono Ricorso per bonus personale educativo

Ricorso per bonus personale educativo

CONDIVIDI
  • GUERINI

Il Gruppo Legali pro Personale Educativo, il gruppo formato da solo personale educativo che si occupa di consulenza e supporto alla categoria, ha deciso di dare battaglia ancora una volta al Miur sul fronte del bonus delle 500 euro per l’autoformazione.

Dopo la sentenza TAR Lazio n. 7787/2016, che ci ha visti vittoriosi nei confronti del Ministero, il personale educativo ha potuto percepire solo il bonus per l’anno 2015/2016, dopo la formale messa in mora e comunicazione al ministero di essere pronti a inoltrare il giudizio di ottemperanza della citata sentenza.

Icotea

Invece non è stato possibile ancora percepire l’importo per l’a.s. 2016/2017 poiché, come chiarito dal Dirigente del Miur Ufficio IV, è ancora pendente dinanzi al Consiglio di Stato un giudizio di appello promosso dal Miur sulla sentenza n. 7769/16.

Si tratta della sentenza ottenuta dai sindacati confederali che hanno promosso l’azione al fine di ottenere il riconoscimento del bonus non solo per il personale educativo di ruolo, ma anche per i precari.

Noi del Gruppo Legali per il Personale Educativo riteniamo che il nostro diritto non può attendere ancora, per cui dopo che sarà decorso il termine dato al Miur con l’ultima messa in mora, partita alcuni giorni fa, daremo avvio ad un nuovo ricorso collettivo per recuperare l’importo dello scorso anno e quello del corrente anno scolastico.

Siamo fiduciosi e siamo sicuri che almeno la giustizia ci assicurerà i nostri diritti così come è stato con la sentenza TAR Lazio 7787/16.

 

Avv. Margaret Infante