Home I lettori ci scrivono Riflessioni sulle nomine commissari esterni per la maturità

Riflessioni sulle nomine commissari esterni per la maturità

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Cara redazione,
sono un docente di scuola superiore della provincia Barletta-Andria-Trani. Vorrei condividere con voi la mia profonda indignazione in relazione alle nomine dei commissari esterni degli esami di Stato, pubblicate in data 4 giugno u.s..

Come constato con grande amarezza e senso di impotenza ormai da un decennio, la nomina in sedi abbastanza lontane dalla propria sede di servizio e di residenza, tali da far scattare la trasferta massima, vengono assegnate sempre …ai soliti noti. Nel mio istituto sempre a cinque-sei docenti, nonostante molti altri (tra cui il sottoscritto) ne facciano sistematicamente domanda a febbraio. Spesso e volentieri mi son sentito dire che la responsabilità è del sistema…

A voi sembra una risposta accettabile? Certo, si potrebbe obiettare che il software è programmato dall’uomo, pertanto, se “funziona male” (e stranamente sempre a favore delle stesse persone!!), perché non viene modificato per renderlo meno discriminatorio, garantendo una rotazione delle sedi tra tutti i docenti che ne hanno fatto richiesta? Penso che anche gli uffici che si occupano delle nomine si accorgano, se non soffrono di fortissima miopia, che non c’è alcuna rotazione, che i papabili, gira che ti rigira, sono sempre …i soliti noti!!! In aggiunta mi chiedo e vi chiedo: se tali docenti girano sempre più o meno nelle stesse scuole, come fanno dopo due-tre volte (finanche consecutive) a definirsi davvero esterni, dal momento che hanno assunto una certa familiarità con la scuola sede dei loro esami??

ICOTEA_19_dentro articolo

A giorni il nuovo governo italiano avrà pieni poteri. Spero che gli uffici scolastici provinciali possano fornire una risposta soddisfacente. E che non si evochi il sistema informatico, per dindirindina! E’ auspicabile la redazione di un prospetto che permetta la comparazione tra le regioni del Nord, del Centro e del Sud in ordine alle ricorrenze delle nomine. Sarà interessante confrontare i dati statistici e riflettere.

Un docente del Sud

Preparazione concorso ordinario inglese