Home Politica scolastica Riforma, Giannini vede i sindacati: incontro concreto e costruttivo

Riforma, Giannini vede i sindacati: incontro concreto e costruttivo

CONDIVIDI

C’è soddisfazione, almeno per il ministro dell’Istruzione, sull’esito dell’incontro tenuto con i sindacati la sera del 16 febbraio al Miur, durante il quale si sono discusse le linee generali della Buona Scuola, in via di presentazione.

“E’ stato un incontro concreto e costruttivo – ha detto a fine incontro Giannini – siamo ad un passo da importanti decisioni che riguardano questo settore. Stiamo lavorando – ha spiegato il Ministro ai sindacati – per tirare una linea rispetto al passato sul tema del precariato e per collegare il superamento di questo fenomeno con la qualità dell’insegnamento attraverso la formazione degli insegnanti e la valutazione. Vogliamo dare alla scuola – ha chiuso il Ministro – gli strumenti per realizzare quell’autonomia che finora è rimasta solo sulla carta”.

Icotea

 

 

{loadposition eb-dirigente}

 

 

Al momento, invece, dai rappresentanti dei lavoratori non giungono commenti sull’incontro al Miur. Appena disponibili, li renderemo pubblici. Il nodo principale, comunque, rimane quello del rinnovo contrattuale, con gli scatti di anzianità che dovrebbero rimanere in vita per tutti solo al 20-25% dell’attuale modello: considerando il malcontento generalizzato per questa scelta e le imminenti elezioni Rsu, è davvero difficile pensare che le organizzazioni sindacali possano accettare supinamente questa decisione.

 

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola