Home Generale Rigettato anche il ricorso di genitori emiliani sui vaccini

Rigettato anche il ricorso di genitori emiliani sui vaccini

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Tribunale di Reggio Emilia ha rigettato il ricorso presentato dai genitori di una bambina, che avevano presentato un’azione civile contro la discriminazione della loro figlia, condannandoli a pagare le spese legali.

La sentenza

I due avevano presentato domanda di iscrizione al nido d’infanzia sia a Carpi che a Correggio ma avevano esercitato il loro diritto alla non vaccinazione obbligatoria, confermando la loro obiezione di coscienza e deducendo il carattere discriminatorio della legge regionale nella parte in cui questa prevede “che l’assolvimento degli obblighi vaccinali costituisca condizione per l’accesso alle scuole di prima infanzia”: ravvisandolo inoltre nel comportamento dei Comuni di Carpi e di Correggio, consistito “nell’aver richiesto ai ricorrenti di compilare il modulo di iscrizione che prevedeva quale requisito di ammissione la dichiarazione d’impegno dei genitori a sottoporre il figlio alle vaccinazioni, in tal modo limitando l’accesso a scuola ai soli bambini vaccinati”.

Preparazione concorso ordinario inglese