Home Alunni Righello sulla sedia dal compagno di banco: alunno ci si siede sopra...

Righello sulla sedia dal compagno di banco: alunno ci si siede sopra e finisce all’ospedale

CONDIVIDI

Uno scherzo crudele a scuola e un alunno 13enne di una scuola media di Ostra, in provincia di Ancona, finisce all’ospedale.

Sabato mattina, poco dopo le 11, il ragazzino e i suoi compagni stavano rientrando in classe dopo aver effettuato la ricreazione. Uno dei suoi amici decide di fargli uno scherzo, in realtà una goliardata molto cattiva. Ha tenuto fermo in verticale sulla sedia del suo compagno, un righello di alluminio, di circa 15 centimetri per 2,5 cm. Il righello ha trafitto i pantaloni della tuta del 13enne ed è penetrato nella sua pelle per circa 3 cm, così come riporta sul suo sito il giornale locale Il Resto del Carlino.

Icotea

In un primo momento lo studente è rimasto dolorante, seduto sul banco, poi, ha chiesto al professore di potere andare in bagno, dove è svenuto. Immediata la richiesta di soccorsi e il ricovero in ospedale per i dovuti accertamenti.

Uno scherzo pesante che ha rischiato di finire in tragedia. Il ragazzino, per fortuna, è fuori pericolo e presto sarà dimesso dalla struttura ospedaliera.

Le indagini

L’ipotesi di reato per la quale il procuratore dei minorenni di Ancona Giovanna Lebboroni ha aperto un fascicolo è di lesioni personali colpose. Il fatto è accaduto nella scuola media ‘Menchetti’ di Ostra. “Le indagini – ha detto Lebboroni – sono ancora in una fase embrionale. Ogni aspetto relativo alla gravità del fatto, alla prevedibilità dell’evento e alla posizione della famiglia della parte offesa è in fase di valutazione”.