Home Attualità Rinvio aggiornamento Gps: la petizione di un gruppo di docenti

Rinvio aggiornamento Gps: la petizione di un gruppo di docenti

CONDIVIDI

Non è ancora una decisione ufficiale ma l’intenzione sembra quella: il Ministero potrebbe rinviare l’aggiornamento delle GPS docenti dal 2022 al 2023. Una possibilità che sta già scatenando non poche reazioni, visto che l’appuntamento è molto atteso per gli aspiranti docenti che ricevono supplenze. Un’attesa durata due anni e che rischia di subire un altro rinvio. Un danno per chi aveva programmato di cambiare provincia o a coloro che vogliono aggiornare il punteggio maturato negli ultimi due anni scolastici. E un danno anche per molte scuole, specie al Nord Italia, che soffrono per la carenza di supplenti e sono costretti a ricorrere alle MAD.

Per tutti questi motivi un gruppo di docenti ha lanciato una petizione per non consentire al Ministero di rinviare l’aggiornamento al GPS al 2023 attenendosi all’OM 60/2020 e mantenerle al 2022. La richiesta è anche quella di un potenziamento del sistema informatico utilizzato per effettuare l’aggiornamento dando la possibilità agli aspiranti docenti di poter visionare i propri punteggi prima di inoltrare la domanda e procedere attraverso una funzione che consenta la revisione rapida di eventuali errori.

Icotea

Il link della petizione: https://chng.it/pdvv6dBZVM