Home Archivio storico 1998-2013 Generico Riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei ministri e dei Ministeri

Riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei ministri e dei Ministeri

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Il provvedimento, approvato in data 17 maggio 2006 dal Consiglio dei Ministri, riordina le attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di alcuni Ministeri per rafforzare l’azione di governo e renderla più funzionale alla realizzazione del Programma.
Per l’istruzione, l’università e la ricerca le funzioni sono ripartite tra Ministero dell’Istruzione e Ministero dell’Università e della Ricerca.
Le funzioni in materia di infrastrutture e trasporti sono ripartite tra il Ministero delle Infrastrutture e il Ministero dei Trasporti.
Al Ministero dello Sviluppo Economico vengono trasferite le funzioni in materia di politiche di coesione. 
Agli Affari Esteri sono attribuite le politiche per gli italiani nel mondo.
Ai Beni e le Attività Culturali vanno le funzioni in materia di turismo.
Al Ministero delle Solidarietà Sociale sono attribuite le politiche sociali, di lavoratori extracomunitari e di politiche antidroga.
Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri vanno le competenze per lo sport e per le politiche giovanili e per la famiglia.
 
Preparazione concorso ordinario inglese