Home La Tecnica consiglia RSPP a scuola: nomina, compiti e responsabilità

RSPP a scuola: nomina, compiti e responsabilità

CONDIVIDI

L’Anno Scolastico 2018/2019 è già avviato e, secondo quanto previsto dall’art. 17 del D. Lgs. 81/08, il Dirigente Scolastico ha l’obbligo di nominare il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, “RSPP”.

Tale compito può essere affidato “a personale interno all’unità scolastica in possesso dei requisiti che si dichiari a tal fine disponibile o , in carenza, a personale interno ad una unità scolastica in possesso dei requisiti che si dichiari disponibile ad operare in una pluralità di istituti” (art. 32 del D. Lgs. 81/08). Tuttavia, in assenza di tale personale, il Dirigente potrà richiedere il supporto di un esperto esterno libero professionista.

L’art. 32 del D. Lgs. 81/08 individua requisiti e competenze che il RSPP dovrà possedere.

In mezzo alla notizia

Il RSPP deve:

  • Essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, nonché di un attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative;
  • Sono esonerati dalla frequenza di tali corsi di formazione coloro che siano in possesso di determinate lauree (es., laurea magistrale LM26: ingegneria della sicurezza ecc.);
  • Si può essere nominati RSPP anche se non si è in possesso del titolo di studio indicato, purché siano stati svolti i compiti richiesti dal almeno sei mesi alla data del 13 agosto 2003

Riconosciuta, dunque, l’importanza che il RSPP debba possedere adeguata professionalità e competenze altamente specialistiche e qualificate, l’art. 33 elenca anche gli obblighi del RSPP.

Tra questi rientrano:

  • Individuazione dei fattori di rischio;
  • Valutazione dei rischi;
  • Individuazione delle misure di sicurezza e salubrità dell’ambiente di lavoro;
  • Elaborazione delle misure preventive e protettive e dei sistemi di controllo delle misure adottate;
  • Elaborazione delle procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
  • Proposta di programmi di formazione e informazione lavoratori.

Si precisa che l’affidamento di tali incarichi ha carattere fiduciario in quanto si tratta di incarichi ad alto contenuto professionale.

Tommaso Barone, esperto in materia di Sicurezza e Igiene nei luoghi di lavoro e specializzato, in particolare, nell’ambito scolastico, da anni svolge l’attività di consulente tecnico esterno RSPP e formatore per diverse scuole di ogni ordine e grado in varie province.

Per conoscere i servizi di consulenza e di formazione offerti o ricevere maggiori informazioni scrivi a info@tommasobarone.it o visita il sito www.tommasobarone.it.

PUBBLIREDAZIONALE